Baistrocchi Carlo
Pubblicazioni:
– C. BAISTROCCHI, Tecniche di valutazione dell’esposizione al rumore in ambiente di lavoro in Atti del convegno RUMORE E VIBRAZIONI Valutazione, Prevenzione e Bonifica in ambiente di lavoro, Modena, 1994
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Sui modelli di calcolo delle barriere antirumore per traffico stradale in Atti del XXVI Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana di Acustica, Torino 1998
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, V. GIANFRANCHI, Contributo dei motoveicoli alla rumorosità del traffico veicolare a Firenze, Bollettino Ingegneri, organo ufficiale del Collegio Ingegneri della Toscana, n. 5, 1999
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, A Calculation Model of Height and Length of Traffic Noise Barriers, Internoise 2001, The Hague, The Netherlands, 27-30 August 2001
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Calculations and Experimental Results of Noise Barriers for Roadway Traffic, 17th International Congress on Acoustics, Roma, 2-7 Settembre 2001
– C. BAISTROCCHI, E. BAISTROCCHI, N. BLOISE, L. ROCCO, Inserimento ambientale di barriere antirumore per traffico veicolare, Bollettino Ingegneri, organo ufficiale del Collegio Ingegneri della Toscana, n. 10, 2001
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Il contenimento del rumore aeronautico sulle aree urbane, Bollettino Ingegneri, organo ufficiale del Collegio Ingegneri della Toscana, n. 10, 2001
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Nuovi limiti per la certificazione acustica degli aeromobili subsonici a getto, XXX Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana di Acustica, Ferrara 2002
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Problematiche emergenti nella valutazione dell’esposizione a campi elettrici e magnetici generati da elettrodotti, Convegno nazionale dBA 2002, Modena, 25-27 Settembre 2002
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Acoustic Impact of Car Parks, Euronoise 2003 Conference, Napoli 19-21 Maggio 2003
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Criteria and Limits to Protect Night Rest in Residential Buildings from Night Time Aircraft Noise, Euronoise 2003 Conference, Napoli 19-21 Maggio 2003
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Il contenimento del rumore aeroportuale, Convegno Il Rumore nei trasporti, Firenze, 26 Febbraio 2004
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Stima del clima acustico e dell’impatto acustico indotto sul territorio dal traffico aereo di un aeroporto, in Atti del XXXI Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana di Acustica, Venezia 2004
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Sulla valutazione del disturbo da immissioni di rumore nella tutela civilistica, in Atti del XXXI Convegno Nazionale dell’Associazione Italiana di Acustica, Venezia 2004
– C. BAISTROCCHI, L. ROCCO, Elettrosmog: nella nuova legislazione contraddizioni sulle fasce di rispetto, Ambiente & Sicurezza, Il Sole 24 Ore, n. 16, 24 agosto 2004
Curriculum: Architetto, Direttore generale di IDIS S.r.l., direttore ufficio tecnico c.baistrocchi@idislab.itDal 1991 svolge attività professionale nei campi dell’acustica applicata (valutazione e bonifica del rumore in ambiente di lavoro, abitativo ed esterno, acustica architettonica, certificazione rumore macchine ai sensi della direttiva 89/392/CEE, progettazione di barriere antirumore per traffico stradale), della tutela ambientale (consulenza alle imprese inerente emissioni in atmosfera, valutazione dell’inquinamento elettromagnetico, bonifica dei siti inquinati ecc.), e della sicurezza ed igiene del lavoro (D.P.R. 547/55, D.P.R. 303/56, D.Lgs. 626/94, microclima in ambiente di lavoro, ecc.).
Ha svolto, fra l’altro, i seguenti lavori:
– Progettazione di barriere antirumore per la S.G.C. Firenze-Pisa-Livorno in Comune di Montelupo F.no (FI), incarico da ANAS, anno 1997;
– Progettazione di barriere antirumore per l’Autostrada A11 in Comune di Prato, incarico da Società Autostrade S.p.A., insieme con Prof. Arch. G. Cellai e Prof. Ing. L. Rocco, anno 2001;
– Valutazioni e progettazione acustiche relative alle seguenti opere facenti parte del Progetto Mobilità del Comune di Firenze: Parcheggio interrato in Piazza Beccaria, Parcheggio multipiano ed edifici per commercio e residenza in Piazza Alberti; Parcheggio a raso e passerella pedonale a Peretola, Parco del Mensola; incarico da Firenze Mobilità S.p.A., anno 2002.


 

Baistrocchi Elena

Pubblicazioni:
1997 “Are individual differences present in Lemur catta infant call?”, pubblicato su “Folia Primatologica”, Atti dell’ XI Convegno dell’Associazione primatologica italiana.
1997 “Development of individual characters in Lemur catta cohesion call”, pubblicato sugli Atti del XXV International Ethological Conference.
1998 “Introduction of confiscated Primates in captive social groups”, pubblicato su “Folia Primatologica” Atti del XIII Congresso API (Associazione Primatologica Italiana)
1999 Video: “Commercio illegale, confisca e gestione di Primati”, pubblicato con il Centro Didattico Audiovisivo dell’Università di Firenze
2002 “Il cane lupo cecoslovacco”,testi E. Baistrocchi, edito da SOTHERIA (Forlì), 2003 “Parco Faunistico La Torbiera – centro per la riproduzione e la conservazione delle specie minacciate”, testi di E. Baistrocchi, edito da SOTHERIA (Forlì)
2003 adattamento testi al cd “Il lupo, una leggenda, una realtà”, edito da SOTHERIA (Forlì)
2004 ”Ringtailed Lemur studbook and captive population management, pubblicato sugli Atti del Convegno Internazionale di Primatologia, Torino
2007 Fontani Baistrocchi “Analysis of Behavioural Sequences and Study of Social Relations in Ring-Tailed Lemurs (Lemur catta), Convegno API Pisa
Curriculum: Biologo, qualifica di “Tecnico Faunista” della Regione Toscana;
Responsabile Assicurazione qualità di IDIS s.r.l.;
Dal 2001 al 2008 coordinatore europeo per la gestione della popolazione di Lemur catta negli zoo membri dell’Associazione Europea di Zoo ed Acquari (EAZA);
Dal 2006 al 2012 coordinatrice e docente nel corso di perfezionamento post-laurea “Etologia e benessere animale” dell’Università di Firenze, della successiva edizione della scuola estiva, organizzatrice dei Convegni “Etologia e benessere animale”, attività svolte per conto del Prof. Francesco Dessì Fuhgeri.
Per IDIS svolge attività nei seguenti settori:
gestione del sistema qualità aziendale;
rapporti con gli Enti di Certificazione, accreditamento e Organismi di controllo;
progettazione e gestione di attività formative e informative negli ambiti della sicurezza alimentare, ecologia, etologia.
valutazione potenziale di rischio biologico in ambienti di lavoro e abitativi, controlli qualità microbiologica;
coordinamento delle attività relative alla sicurezza alimentare” (consulenza e verifiche del sistema HACCP).


 

Crimeni Wilma

Pubblicazioni: Il sistema semiautomatico API nell’esecuzione dell’antibiogramma: valutazione col metodo KIRBY-BAUER (A.A.V.V.: Buonomini M., Crimeni W., Merlitti A., Soldaini F., Pucci R.), in Microbiologia medica, vol. 3., n. 4 (1988);
Su alcune caratteristiche di fanghi termali (A.A.V.V.: Donato R., Roller S., Crimeni W., Tiscione E., Garzelli A., Ademollo B.), in Igiene moderna, vol. 91., n. 5 (maggio 1989);
Alla ricerca di possibili veicoli di microrganismi patogeni. Nota 1: entità e significato della contaminazione microbica di telefonici pubblici (A.A.V.V.: Crimeni W., Gallorini G., Garzelli A., Palagi E., Ademollo B.), in Rivista italiana di igiene, a. 46, n. 5-6 (set.-dic. 1986);
Indagine sieroepidemiologica sulla prevalenza degli anticorpi antidifterici nella popolazione fiorentina (AA.VV.: Comodo N., Crocetti E., Tiscione E., Crimeni W., Ademollo B., Passaniti M., Signorini L.), in Rivista italiana di igiene;
Guida alla lettura del Dietetic Test Beconi P., Giacobini R., Dalcini S., Crimeni W.), in Linea Salute Italia 2001.
Curriculum: Microbiologa, lavora press IDIS dal 2004 nelle analisi microbiologiche di alimenti, acque industriali, potabili, di sorgente, terreni, aria.

 

Ranzoni Carlo
Curriculum: Diploma di Perito Chimico conseguito nell’anno 1987 presso l’Istituto Leonardo da Vinci, Firenze
Dal 1989 opera presso il Laboratorio IDIS in qualità di analista dove svolge il ruolo operativo di controllo del settore chimico relativo ad acque e scarichi industriali, a rifiuti, fanghi e terreni, e quello di tecnico incaricato dei controlli, del prelievo di campioni e delle analisi di emissioni gassose in atmosfera e di aria in ambiente di lavoro.
Dal 2007 Responsabile di Laboratorio presso IDIS s.r.l.
Romei Annalisa
Curriculum: Maturità Tecnica Diploma di Ragioniere e Perito Commerciale, conseguito nel 1986 presso Istituto tecnico statale Commerciale e per Geometri A: Masullo (Nola)
1991 Impiegata presso Studio Ragioniere Sanità, Via G. Bovio 19, Firenze, con mansioni amministrative
1991/1998 Impiegata presso Laboratorio di Chimica Agraria Via Massaia 13, rilevato, nell’ultimo periodo da Unione Italiana Vini e trasferitosi in Via Aretina 169, Firenze. Impiego svolto con mansioni amministrative e di rapporto con i clienti in fase di acquisizione campioni e certificazione
dal 1999 Impiegata presso il Laboratorio IDIS con mansioni amministrative, archiviazione dati e rapporto con i clienti in fase di acquisizione campioni e certificazione
Vernaglione Guido
Pubblicazioni:
– “Carbonic anhydrase activators: X-ray Crystallographic and Spectroscopic investigations for the interaction of isozymes I and II with histamine”, Biochemistry 1997, 36, pp 10384-10392;
– “A ternary complex of carbonic anhydrase: X-ray crystallographic structure of the adduct of human carbonic anhydrase II with the activator phenylalanine and the inhibitor azide”, Inorganica Chimica Acta 1998, 275-276, pp 295-300;
– “Carbonic anhydrase catalyzes cyanamide hydration to urea: is it mimicking the physiological reaction?”, Journal of Biological Inorganic Chemistry 1999, 4, pp 528-536;
– “Advanced Membrane Technology”, Barga (Lucca) 14-19 Ottobre 2001;
– “Integrated Green Policies: Progress for Progress”, Firenze 14-17 Novembre 2001.
Curriculum: Chimico, svolge attività di analisi e consulenza nei settori ambiente, sicurezza e igiene dei luoghi di lavoro.
11/1997 – 11/1999 Dottorato di Ricerca in Scienze Ambientali presso Università di Firenze
“Studio del rapporto struttura-funzione di enzimi di microrganismi coinvolti nella degradazione di sostanze inquinanti”11/1999 – 11/2000 Master in Gestione e Controllo dell’Ambiente presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con stage di durata quadrimestrale presso la Società di Ricerca “Tecnotessile” di Prato (argomento dello stage: Studio, definizione e monitoraggio di un impianto per il trattamento di reflui tessili).
1. ANALISI
– campionamento, analisi e certificazione di emissioni in atmosfera, aria ambiente indoor, acque di scarico, acque destinate al consumo umano, rifiuti;
– preparazione di kit di reattivi per analisi acque reflue industriali;
2. CONSULENZA
– redazione di pratiche per il rilascio dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera (nuovi impianti, modifiche di impianto, trasferimento di impianto, emissioni significative, a ridotto inquinamento atmosferico e poco significative) e assistenza alle aziende fino all’ottenimento dell’atto autorizzativo (con partecipazione alle Conferenze dei Servizi delle Province di competenza);
– redazione di pratiche per il rilascio dell’autorizzazione agli scarichi idrici e assistenza alle aziende fino all’ottenimento dell’atto autorizzativo;
– redazione di documenti di valutazione del rischio da agenti chimici (D.Lgs. 25/2002) e da agenti cancerogeni e mutageni (D.Lgs. 66/2000) nelle aziende tramite applicazione di specifici algoritmi e progettazione ed esecuzione di campagne di monitoraggio;
– consulenza tecnica per la ditta farmaceutica MOLTENI S.p.A. dei F.lli Alitti & C relativamente ad un progetto sperimentale coordinato dalle A.S.L. di Pisa e Firenze a cui hanno aderito le principali aziende farmaceutiche toscane; il progetto riguarda l’applicazione dell’algoritmo MoVaRisCh per la valutazione del rischio chimico nelle industrie farmaceutiche;
– consulente chimico per la bonifica delle aree ex-Pasquali Macchine Agricole S.r.l. di Calenzano (FI) ed ex-SIRAC di Scandicci (FI) inquinate da organoclorurati;
– consulenza (tecnica e normativa) e formazione alle aziende in materia di emissioni in atmosfera, scarichi idrici, rifiuti, igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro, sostanze e preparati pericolosi;
– redazione di schede di sicurezza (Direttiva 2001/58/CE) di preparati pericolosi;
– direzione tecnica di depositi gas tossici;
– docenze presso aziende (galvaniche, alimentari, chimiche, etc.) per la preparazione dei lavoratori all’esame di abilitazione all’impiego di gas tossici ai sensi del R.D. 147/1927.